IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (02/23_24) – PARTE 2 II TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024  —  IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (02/23_24) – PARTE 1 II TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024

BOX-OFFICE 1 – 3 DICEMBRE 2023

INTANTO NEGLI STATI UNITI

1 - 3 DICEMBRE 2023 USA

  • 01
    RENAISSANCE: A FILM BY BEYONCÉ $ 21.801.216 – 2.539 sale
  • 02
    HUNGER GAMES - LA BALLATA DELL'USIGNOLO E DEL SERPENTE $ 14.173.460 – 3.691 sale
  • 03
    GODZILLA MINUS ONE $ 11.419.975 – 2.308 sale

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Un altro film concerto conquista il box-office statunitense. Questa volta tocca a Beyoncé con Renaissance. Nulla a che spartire con il recente successo di Taylor Swift e del suo The Eras Tour che ha debuttato con 92,8 milioni di dollari, ma un risultato molto buono, in linea con altri esordi di rappresentanti del genere. Da Hannah Montana & Miley Cyrus: Best of Both Worlds Concert del 2008 ” (31,1 milioni di dollari), a Justin Bieber: Never Say Never del 2011 (29,5 milioni di dollari), passando per Michael Jackson: This Is It del 2009 (23,2 milioni di dollari). Come spesso accade per prodotti di questo tipo, un fenomeno quasi esclusivamente statunitense. Renaissance, infatti, pur essendo uscito in 94 territori, fuori dagli Stati Uniti non è andato oltre 5,5 milioni di dollari, solo il 20,1% del totale di 27,3 milioni di dollari.

Dei film sul podio la scorsa settimana, solo Hunger Games – La ballata dell’usignolo e del serpente resiste dignitosamente al secondo posto, incrementando il suo bottino che ha raggiunto 120,9 milioni di dollari in patria e 243,6 in tutto il mondo (con un budget di “soli” 100 milioni di dollari). Sia Napoleon che Wish, invece, crollano rovinosamente; il film di Ridley Scott al 6° posto (-64,7% – 7,2 milioni di dollari), quello Disney al 5° posto (-60,9% – 7,7 milioni di dollari). Un brutto passo falso, soprattutto per Wish. Mentre infatti Napoleon è per Apple una sorta di investimento per pubblicizzare la sua piattaforma streaming, Wish è il film su cui si puntava per ottenere il successo in sala a lungo, e invano, inseguito negli ultimi tempi. Basta pensare che meglio di Wish ha fatto pure Trolls 3 alla terza settimana di programmazione (4° posto – 7,8 milioni di dollari).

A completare il podio è Godzilla Minus One che essendo una produzione giapponese, e non statunitense, da 15 milioni di dollari di budget, si comporta tutto sommato più che discretamente, forte anche dei 23 milioni di dollari incassati in patria.

Tra le altre nuove uscite, a deludere è anche Silent Night di John Woo che ha sottoperformato le già basse previsioni finendo al 9° posto, con appena 3 milioni di dollari in 1.870 sale. Da segnalare, infine, The Shift, il nuovo film Angel Studios dopo il trionfo di Sound of Freedom che debutta con 4,3 milioni di dollari, all’8° posto, in 2.450 sale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *