IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (02/23_24) – PARTE 2 II TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024  —  IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (02/23_24) – PARTE 1 II TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024

BOX-OFFICE 24 – 26 NOVEMBRE 2023

INTANTO NEGLI STATI UNITI

24 - 26 NOVEMBRE 2023 USA

  • 01
    HUNGER GAMES - LA BALLATA DELL'USIGNOLO E DEL SERPENTE $ 29.042.517 – 3.776 sale
  • 02
    NAPOLEON $ 20.638.887 – 3.500 sale
  • 03
    WISH $ 19.698.228 – 3.900 sale

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Fine settimana particolare negli Stati Uniti, perché include il giorno del Ringraziamento che era giovedì 23 novembre, quindi i film sono usciti eccezionalmente di mercoledì, potendo beneficiare di due giorni in più. Nel nostro conteggio, però, teniamo conto solo del week-end tradizionale, che per gli U.S.A. va da venerdì a domenica.

Ci sono state due nuove uscite forti, ma il primo posto continua a essere di Hunger Games – La ballata dell’usignolo e del serpente che perde solo il 34,9% rispetto al solido debutto della scorsa settimana e si avvicina ai 100 milioni di dollari di incasso (98,6 per la precisione). Sono lontani i fasti di quando a immagine della saga c’era Jennifer Lawrence, ma il prequel si sta comportando da buon film medio svolgendo più che dignitosamente il suo compito.

Per quanto riguarda le nuove uscite, sono entrambe costosissime (200 milioni di dollari di budget) ma anche molto diverse tra loro: Napoleon va meglio del previsto, Wish delude invece le aspettative. Per la Apple che produce Napoleon il film non è altro che una forma di investimento per promuovere la sua piattaforma e il suo marchio, quindi gli incassi sono importanti ma non decisivi, per la Disney, invece, potrebbe trattarsi dell’ennesimo film che sottoperforma, distante non solo dal pre-Covid, ma anche dai 27,2 milioni di dollari di Encanto, uscito sempre per il Ringraziamento ma in piena pandemia, con tutte le limitazioni del caso. E non è un bel segno, perché in casa Disney, con il periodo di stanca dei Cinecomic, un’animazione che fatica ad agganciare il pubblico e uno streaming che assorbe troppe energie, c’è dannatamente bisogno di un grande successo.

Tra gli altri, perde il 37,5% The Marvels che con un totale di 76,7 milioni di dollari, oltre a essere il peggiore incasso di un film del Marvel Cinematic Universe, rischia di chiudere a meno del debutto del precedente Captain Marvel che nel marzo 2019 ha esordito con 153,4 milioni di dollari.

Buone notizie, invece, per Five Nigh’s At Freddy’s che con un incasso mondiale di 283,1 milioni di dollari è diventato il maggiore successo di sempre della prolifica Blumhouse (il record precedente spettava a Split con 278,4 milioni di dollari).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *