IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (03/23_24) – PARTE 2 III TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024  —  IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (03/23_24) – PARTE 1 III TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024

BOX-OFFICE 26 OTTOBRE 2023

IL BOX-OFFICE DEL GIOVEDÌ

26 OTTOBRE 2023 Italia

  • 01
    SAW X € 162.326 – 21.334 presenze
  • 02
    C'E' ANCORA DOMANI € 126.504 – 19.514 presenze
  • 03
    KILLERS OF THE FLOWER MOON € 116.954 – 16.624 presenze

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

C’è fermento ed è una buona notizia. Era infatti da tempo che non accadeva che al giovedì tutti i film del podio superassero i 100 mila euro di incasso; normalmente, se va bene, uno, al massimo due film, dominano, mentre agli altri restano briciole, invece nella giornata di ieri c’è stata una certa uniformità numerica, con poca distanza tra un film e l’altro.

A spuntarla è l’horror Saw X che aveva già debuttato al primo posto il giorno prima, seguito a ruota da C’è ancora domani, il debutto come regista di Paola Cortellesi, mentre Killers of the Flower Moon completa il podio a poca distanza. I feriali premiamo il film di Scorsese rispetto al suo diretto rivale della scorsa settimana Me contro te il film – Vacanze in Transilvania (ieri quarto con € 60.863), ormai li separano poche decine di migliaia di euro a vantaggio, per ora, degli youtuber Luì e Sofì (€ 2.395.124 contro € 2.343.571 di Killers of the Flower Moon).

Entrano in top-10 anche il thriller con Liam Neeson, Retribution, (6° posto – € 18.305) e il vincitore della Palma d’Oro a Cannes, Anatomia di una caduta, (7° posto – € 16.177).

La presenza di Luc Besson in Italia aiuta Dogman a restare a galla, ieri era ottavo e ha raggiunto il milione di euro di incasso complessivo, mentre alla terza settimana Taylor Swift – The Era Tour boccheggia ed è presente in top-10 solo grazie al prezzo maggiorato (ieri 587 spettatori in 81 sale, in pratica una media di 4,25 spettatori a sala, e un totale di € 984.647).

Si profila un week-end sul filo di lana, in cui potrebbe avere la meglio il cinema italiano, anche se l’horror incalza. Vedremo, intanto abbiamo l’imbarazzo della scelta tra molti titoli interessanti e questo, indipendentemente da chi arriverà primo, è già un ottimo traguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *