POSSESSION In arrivo il remake?  —  CINEMA REVOLUTION Edizione 2024

BOX-OFFICE 29 – 31 DICEMBRE 2023

INTANTO NEGLI STATI UNITI

29 – 31 DICEMBRE 2023 USA

  • 01
    WONKA $ 22.665.000 – 4.115 sale
  • 02
    AQUAMAN E IL REGNO PERDUTO $ 18.270.000 – 3.787 sale
  • 03
    PRENDI IL VOLO $ 17.010.000 – 3.839 sale

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

È durato poco l’interesse nei confronti di Aquaman e il regno perduto che alla seconda settimana perde la prima posizione a favore di Wonka che si conferma, con un incasso che ha raggiunto 133,6 milioni di dollari 384,8 nel mondo, il film delle feste. Aquaman e il regno perduto perde comunque solo il 34%, quindi ha ancora carte da giocare, per ora siamo a 76,6 milioni di dollari in Nord America e Canada e 255,4 nel mondo, un risultato nettamente inferiore al capostipite ma certo non da buttare e con ancora ampi margini di crescita.

Molto positivo invece l’andamento di Prendi il volo che alla seconda settimana aumenta gli incassi del 36,6% e considerando la lunga tenitura dei film per famiglie potrebbe tranquillamente raggiungere i 100 milioni di dollari negli States (nel mondo ha già raggiunto 105,5 milioni di dollari).

Fuori dal podio scalpita Il colore viola dopo l’ottimo debutto natalizio, con 11,7 milioni di dollari e un totale che ha già raggiunto 44 milioni di dollari, ben superiore a quello dei recenti musical usciti al cinema: West Side Story 38,5 milioni di dollari, In the Heights 29,9 milioni di dollari, Dear Evan Hansen 15 milioni di dollari, e Cats 27,1 milioni di dollari. Un genere di solito molto apprezzato oltreoceano e che invece sembra(va) avere smarrito la bussola.

Senza particolare brio le altre nuove uscite: il dramma sportivo di George Clooney The Boys in the Boat (8,4 milioni di dollari) e Ferrari (4 milioni di dollari, con la peggiore media per sala della top-10: 1.703 dollari).

Tra i film già in circolazione, meglio la commedia romantica Tutti tranne te (in crescita del 45,8% rispetto al fiacco esordio e con un totale che ha raggiunto 24,8 milioni di dollari) di Zac Efron in versione wrestler in The Iron Claw (+3,6% e totale alla seconda settimana di 16,3 milioni di dollari). Si conferma invece superiore alle aspettative l’andamento di Hunger Games – La ballata dell’usignolo e del serpente che pur perdendo ben 849 sale riduce gli incassi solo del 5,4%, per un totale che ha raggiunto 159,8 milioni di dollari in patria e 322,6 milioni di dollari in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *