IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (02/23_24) – PARTE 2 II TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024  —  IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (02/23_24) – PARTE 1 II TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024

BOX-OFFICE 8 – 10 DICEMBRE 2023

INTANTO NEGLI STATI UNITI

8 - 10 DICEMBRE 2023 USA

  • 01
    IL RAGAZZO E L'AIRONE $ 12.972.683 – 2.205 sale
  • 02
    HUNGER GAMES - LA BALLATA DELL'USIGNOLO E DEL SERPENTE $ 9.296.441 – 3.665 sale
  • 03
    GODZILLA MINUS ONE $ 8.591.413 – 2.540 sale

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Un podio per due terzi nipponico, chi l’avrebbe mai detto.

Colpo di scena sul mercato U.S.A., dove al primo posto debutta Il ragazzo e l’airone, ritorno del maestro Hayao Miyazaki e prima produzione anime originale a superare il botteghino nazionale. Ad aiutarlo nell’impresa il consueto vuoto distributivo, Wonka e il nuovo Aquaman arriveranno infatti nelle prossime settimane. Ricordo che il film, già distribuito in gran parte del mondo con buoni risultati (97,1 milioni di dollari totali, di cui 56,1 in Giappone), uscirà nei cinema italiani dal 1° gennaio 2024 distribuito da Lucky Red.

Invariato il resto del podio, con cali contenuti sia per Hunger Games – La ballata dell’usignolo e del serpente (già a quota 135,5 milioni di dollari) che per Godzilla Minus One, con un totale di 25,5 milioni di dollari il film giapponese live-action con il maggior incasso uscito in Nord America.

Crolla invece il numero uno della scorsa settimana. Renaissance, il film concerto di Beyoncé, perde infatti il 74,9% degli incassi e scende al quinto posto, superato anche da Trolls 3 alla quarta settimana, confermando il minore appeal rispetto all’analogo Taylor Swift: The Eras Tour che ha spopolato per un mese nelle sale U.S.A. raggiungendo 178,9 milioni di dollari. Per Renaissance il totale U.S.A. è a 28,5 milioni di dollari e sembra avere ormai esaurito la sua carica.

Sempre mesto il cammino di Wish, alla terza settimana già in sesta posizione con un totale di 49,4 milioni di dollari e non brilla nemmeno Napoleon, in settima posizione con un totale di 53 milioni di dollari. Per entrambi i film si punta sui risultati internazionali che aggiungono per Wish 56,6 milioni di dollari (il 53,4% del totale di 106,1 milioni di dollari), mentre per Napoleon 117,7 milioni di dollari (il 68,9% del totale di 170,7 milioni di dollari).

Da segnalare l’incoraggiante debutto di Povere creature! con media ottima di 73.470 dollari in nove sale. Quest’anno hanno fatto meglio solo Beau ha paura (media di 80.099 dollari in quattro sale in primavera) e Asteroid City (media di 142.230 dollari in 6 sale in estate).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *