IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (02/23_24) – PARTE 2 II TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024  —  IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (02/23_24) – PARTE 1 II TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024

IL BOX-OFFICE DEL WEEK-END

BOX-OFFICE 23 - 26 NOVEMBRE 2023

23 - 26 NOVEMBRE 2023 Italia

  • 01
    C'È ANCORA DOMANI € 3.230.663
  • 02
    NAPOLEON € 2.923.354
  • 03
    HUNGER GAMES - LA BALLATA DELL'USIGNOLO E DEL SERPENTE € 1.087.869

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

C’è ancora domani per il cinema italiano, inscalfibile alle nuove uscite. Dopo un testa a testa con Napoleon da giovedì a venerdì, è stata la domenica a sancire il superamento del film di Paola Cortellesi che stacca decisamente Ridley Scott conquistando il box-office del week-end. E parliamo di un film alla quinta settimana di programmazione, per cui i dieci milioni di euro sembravano un miraggio e che ora veleggia intorno ai 23,9 milioni di euro. Un vero e proprio fenomeno di massa come non se ne vedevano da tempo e che fa piacere perché, oltre a dare respiro alla produzione nazionale e aiutare gli esercenti in un periodo tutt’altro che semplice, riguarda un bel film.

Quanto al Napoleon di Ridley Scott, parte comunque bene, è il kolossal da vedere e di cui tutti parlano, ma bisogna vedere come reagirà a un passaparola contrastato. Se dovesse seguire le orme di Alexander di Oliver Stone, a cui potrebbe essere accomunato per il connubio grandeur/stroncatura critica, potrebbe almeno raggiungere gli otto milioni di euro. Ma è tutto ancora da capire, potrebbe anche superarli o fermarsi prima.

Buona la tenuta del prequel Hunger Games – La ballata dell’usignolo e del serpente che completa il podio con un totale, alla seconda settimana, di 4 milioni di euro, segno che l’attenzione per la saga distopica è ancora alta.

Tra le nuove uscite si distingue, ma a distanza, Cento domeniche che conclude il week-end con un incasso di € 549.201, mentre nei confronti dell’animazione italiana la diffidenza è ancora alta e il totale per Mary e lo spirito di mezzanotte, nonostante le più di 250 sale in cui è distribuito, non raggiunge i 100 mila euro.

Continua poi l’andamento simile di due film diversissimi come The Old Oak (totale € 662.870) e Thanksgiving (totale € 639.027), usciti lo stesso giorno (16 novembre) e sempre in posizioni vicine, a volte a vantaggio dell’uno, altre dell’altro, nelle top-10 giornaliere. Alla seconda settimana il film di Ken Loach dimostra di avere gambe più lunghe e resterà probabilmente in programmazione per tutte le festività, mentre l’horror di Eli Roth, dopo la fiammata iniziale, è ormai prossimo all’uscita di scena.

Fuori dalla top-10 invece La chimera di Alice Rohrwacher, ma è un film più autoriale che popolare, quindi ci sta il riscontro di nicchia, a partire da una distribuzione più cauta (è circa in 100 sale).

A livello di totali, Trolls 3 continua il suo andamento discreto (totale 2,1 milioni di euro), ma nelle festività avrà due rivali forti come Prendi il volo e Wish, mentre The Marvels (totale € 3,1 milioni di euro) si appresta a salutare il box-office. Verso i 3,5 milioni di euro Comandante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *