I DIECI MIGLIORI DEBUTTI DELLA STAGIONE 2023/2024 ...fino ad ora...  —  QUESTIONE DI SCELTE gli equilibri sottili tra cinema e streaming

IL BOX-OFFICE DEL WEEK-END

BOX-OFFICE 29 FEBBRAIO - 3 MARZO 2024

29/02 - 03/03 2024 Italia

  • 01
    DUNE - PARTE 2 € 3.026.372
  • 02
    LA ZONA D'INTERESSE € 819.692
  • 03
    BOB MARLEY - ONE LOVE € 678.544

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Come da previsioni è stato Dune – parte 2 a catalizzare l’attenzione del pubblico. Il film segna il ritorno dei blockbuster in sala, dopo i primi due mesi dell’anno in cui il vuoto di produzioni U.S.A. è stato per fortuna compensato da una programmazione più autoriale. Ma i confini sono sottili, Dune – parte 2 è infatti sicuramente un film mainstream e dal grande budget, ma è anche l’opera riconoscibile di un autore come Denis Villeneuve. Il debutto del fanta-kolossal è stato in linea con le aspettative, con un week-end da 3 milioni di euro, superiore ai 2,1 milioni di euro della prima parte (uscita però in tempi ancora pandemici), e con un totale, considerando le anteprime e il mercoledì, che raggiunge 3,7 milioni di euro. Insomma, i 7,5 milioni di euro di Dune paiono obiettivo alla portata.

Il resto del box-office, che complessivamente segna +13,6% rispetto a un anno fa, non sta però a guardare. Straordinaria la tenuta di La zona d’interesse, addirittura in aumento (+5%) rispetto al debutto della scorsa settimana e con un totale che ha già raggiunto 1,8 milioni di euro. Completa il podio Bob Marley – One Love con un totale di 2,2 milioni di euro che dimostra come il genere biopic, anche con esiti artistici modesti come questo, comunque al box-office funziona.

Le nuove uscite incuriosiscono ma con moderazione, con risultati abbastanza allineati, ma occorre fare delle distinzioni: Caracas (6° posto – € 284.933) è infatti arrivato in 315 sale, mentre Estranei (7° posto – € 252.577) in 281 sale e La sala professori (9° posto – € 242.561) in 113 sale. Pe i primi due si può quindi parlare di riscontro tiepido (Estranei, con 899 euro, ha la peggior media per sala della top-10) , mentre l’interesse per il terzo, testimoniato dalla media per sala (€ 2.147, la più alta della top-10 dopo Dune – parte 2), è invece decisamente maggiore.

Tra i film in tenitura, solito andamento a uso delle famiglie per Emma e il giaguaro nero (4° posto – € 495.050 – totale € 1.136.038) che nella giornata di domenica sale sul podio, e ancora scampoli di interesse in vista degli Oscar per Povere creature! (8° posto – € 244.896 – totale 8,3 milioni di euro) e Past Lives (5° posto – € 403.150 – totale 2,6 milioni di euro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *