IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (03/23_24) – PARTE 2 III TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024  —  IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (03/23_24) – PARTE 1 III TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024

IL BOX-OFFICE DEL WEEK-END

BOX-OFFICE 11 - 14 APRILE 2024

11 - 14 APRILE 2024 Italia

  • 01
    GHOSTBUSTERS - MINACCIA GLACIALE € 881.131
  • 02
    UN MONDO A PARTE € 633.097
  • 03
    KUNG FU PANDA 4 € 426.561

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Le premesse poco incoraggiante del giovedì hanno trovato conferma nel week-end, particolarmente debole, in calo di più del 50% rispetto all’anno scorso. Tra le tante cause un’offerta evidentemente poco stimolante, ma soprattutto la parentesi quasi estiva offerta dal meteo che ha spinto tutti fuori casa rendendo l’appuntamento con il cinema ipotesi remota.

Sta di fatto che il debutto di Ghostbusters – Minaccia glaciale è stato assai deludente, inferiore al milione di euro, con un confronto penalizzante rispetto al precedente Ghostbusters: Legacy che nel novembre 2021, a pandemia ancora in corso, aveva esordito superando il milione di euro. Un brutto segnale per un franchise che non solo non aggiunge pubblico, ma ne perde.

Dimezza gli incassi Un mondo a parte, giunto a 5,4 milioni di euro, mentre l’unica buona notizia è per Kung Fu Panda 4 che supera di slancio il traguardo dei 10 milioni di euro diventando, con un totale di € 10.214.355, il maggiore incasso del 2024 e il quinto della stagione 2023/2024.

Le nuove uscite non hanno funzionato nonostante gli sforzi distributivi. Ad avere la meglio è Gloria! (7° posto – € 147.332 in 265 sale) a cui seguono E la festa continua (9° posto – € 99.315 in 118 sale), Flaminia (10° posto – € 78.220 in 204 sale, con una media per sala di 383 euro, la peggiore della top-10) e l’animazione Tito e Vinni (€ 50.550 in 287 sale).

Da dimenticare l’arrivo in 212 sale di Soul, con un incasso di appena € 30.790 e una media per sala di 145 euro, e il ritorno di Meg Ryan con Coincidenze d’amore che, nonostante le 262 sale in cui è programmato, non va oltre i 54 mila euro di incasso, con una media per sala sconsolante di 176 euro.

Nella debolezza generale, consolidano i loro risultati Godzilla e Kong – il nuovo impero (4° posto – € 266.165 – totale €3.629.730), Omen – L’origine del presagio (5° posto – € 209.359 – totale € 699.464) e Zamora (8° posto – € 134.918 – totale € 433.715).

Speriamo sia solo l’estate anticipata e non l’inizio di un trend.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *