CINEMA REVOLUTION Edizione 2024  —  CINEMA IN FESTA Al via la quarta edizione

IL BOX-OFFICE DEL WEEK-END

BOX-OFFICE 30 MAGGIO - 2 GIUGNO 2024

30 MAGGIO - 2 GIUGNO 24 Italia

  • 01
    ME CONTRO TE IL FILM - OPERAZIONE SPIE € 985.840
  • 02
    HAIKYU!! - BATTAGLIA ALL'ULTIMO RIFIUTO € 403.684
  • 03
    FURIOSA: A MAD MAX SAGA € 360.543

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Dopo una partenza con poco sprint Me contro te il film – Operazione spie, sesto film del fortunato franchise, gioia dei più piccini e tortura per gli adulti, si riprende un pochino tra sabato e domenica, ottenendo un debutto inferiore ai precedenti film ma perlomeno in grado di smuovere un po’ i numeri. Anche se mancano l’obiettivo del milione di euro, cifra simbolica il cui mancato raggiungimento dimostra, ce ne fosse bisogno, la penuria del periodo.

Al secondo posto lo spokon Haikyu!! – Battaglia all’ultimo rifiuto, partito giovedì al primo posto, ha mantenuto un pubblico pressoché costante nei giorni successivi ma, come tutti i film di nicchia, attira i cultori del genere nei primi giorni, quindi non pare destinato a crescere.

Continua la delusione di Furiosa, ennesimo flop d’oltreoceano, che dopo il secondo week-end è ad appena 1,3 milioni di euro confermando la sua debolezza. Tra l’altro è per pochi spicci sul podio, perché Russell Crowe in chiave horror con L’esorcismo – Ultimo atto gli soffia sul collo (4° posto – € 351.794). Lo segue a maggiore distanza il fantasy per famiglie If – Gli Amici Immaginari (5° posto – € 239.592 – totale € 1.635.946).

Tra le nuove uscite si distinguono, anche se con numeri irrisori rispetto agli sforzi distributivi, L’arte della gioia – parte 1 (€ 132.549), The Penitent (€ 70.623) ed Eileen (€ 60.317).

Tra i titoli in programmazione fa quel che può, in misura minore rispetto agli altri film del franchise, Il regno del pianeta delle scimmie (totale € 2.726.210) e continua il suo cammino modesto Vangelo secondo Maria (totale € 270.063) che perde il 60% rispetto al già debole esordio.

A colpire, tra le tante cose, sono anche la totale indifferenza verso I dannati, alla terza settimana ancora sotto i 100 mila euro (ma cavolo, non sarà un film “facile”, ma ha vinto per la regia a “Un Certain Regard” a Cannes!) e il debutto pessimo di Rosalie (€ 15.077 in 41 sale) che, anche solo per il soggetto, un po’ di curiosità pensavo la suscitasse.

Per gli amanti delle cifre tonde, Garfield – Una missione gustosa raggiunge i 2 milioni di euro, “ma che fatica!”…e potrebbe essere questo lo slogan del periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *