IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (03/23_24) – PARTE 2 III TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024  —  IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (03/23_24) – PARTE 1 III TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024

COUP DE CHANCE

Fuori Concorso

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

di Woody Allen con Lou de Laâge, Valérie Lemercier, Melvil Poupaud, Niels Schneider

Ci sono gli incontri casuali, le passeggiate nel parco, il jazz, le chiacchiere mentre si mangia, i salotti alto borghesi, i dialoghi brillanti, i personaggi secondari che poi diventano protagonisti, la luce di Vittorio Storaro, il cinismo, l’ironia, il disincanto, ma anche il bisogno di sognare. Si, siamo in un film di Woody Allen. A mancare è New York, visto che in patria il regista americano è persona non gradita dopo le tante voci, mai confermate da una sentenza, di abusi sessuali nei confronti della figlia adottiva Dylan Farrow. A sostituire la Grande Mela è Parigi. La prima sensazione è di straniamento: “Ma è ambientato in Francia, interpretato da attori francesi e recitato in francese! Eppure parlano e si muovono come se fossero in un film di Woody Allen!”. La seconda conferma invece quello che già sapevamo: una buona sceneggiatura funziona a ogni latitudine, soprattutto se non è legata a dinamiche geografiche o culturali specifiche ma affronta temi universali, indagando amori e disaccordi in cui tutti possiamo ritrovarci. La storia ve la lascerò scoprire in sala, ciò che mi preme sottolineare è come Woody Allen, dopo il senile e poco ispirato “Rifkin’s Festival”, mostri una ritrovata vitalità. Nulla di così originale, in fondo è vero che ogni regista finisce sempre per girare lo stesso film, c’è aria di “Match Point” e un invito alla leggerezza nonostante il nero delle pulsioni, ma il film regala il piacere di lasciarsi assorbire da una storia, credere nei personaggi, entrare nelle vite di altri, dimenticare la propria, insomma, tutto ciò che si richiede al cinema. Grazie Woody!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *