IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (03/23_24) – PARTE 2 III TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024  —  IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (03/23_24) – PARTE 1 III TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024

VENEZIA 80: I PREMI

Tutti i riconoscimenti attribuiti al festival

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Cala il sipario su un’ottima edizione, con un verdetto che, caso raro, sembra mettere d’accordo tutti. Il film POOR THINGS di Yorgos Lanthimos si è subito distinto all’attenzione di tutti come il film di questa edizione, quello in grado di rimanere, ma, si sa, non sempre le giurie, composte da singole personalità, ognuna con il proprio gusto e le proprie peculiarità, sono allineate al sentire comune. Sta di fatto che, per una volta, ha vinto davvero il migliore!

Anche gli altri premi non si distaccano granché dalle previsioni, sia GREEN BORDER di Agnieszka Holland (che non ho visto) che EVIL DOES NOT EXIST di Ryūsuke Hamaguchi (che non mi ha acceso l’entusiasmo che leggo in giro) erano tra i favoriti.

L’Italia, con ben sei film in Concorso, sperava in qualche riconoscimento e anche in questo caso a colpire la giuria è stato un film, IO CAPITANO di Matteo Garrone, fin da subito designato come quello con maggiori probabilità di distinguersi.

Sul fronte attori, brava sicuramente Cailee Spaeny in PRISCILLA, che regge il peso del film, anche se fino all’ultimo speravo nella Carry Mulligan di MAESTRO, mentre non ho visto MEMORY, ma mi sembra che il premio a Peter Sarsgaard non crei grandi divergenze di opinione, anche se mi sarebbe piaciuto vedere riconoscere il talento di Caleb Landry Jones per DOGMAN.

Forse l’unico colpo di scena è il premio alla sceneggiatura per EL CONDE, film che non ho amato.

Tra le altre sezioni, sempre difficili da seguire in un festival così ricco di opportunità, fa piacere vedere premiata Micaela Ramazzotti per il suo debutto alla regia con FELICITA’ e vedere ben due premi per il dolente EL PARAISO.

Ma ora bando alle ciance e vediamo tutti i premi:

CONCORSO

LEONE D’ORO MIGLIOR FILM

Poor Things di Yorgos Lanthimos

LEONE ARGENTO GRAN PREMIO GIURIA

Aku Wa Sonzai Shinai (Evil Does Not Exist) di Ryūsuke Hamaguchi

LEONE ARGENTO PREMIO MIGLIORE REGIA

Matteo Garrone per Io Capitano

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA

Zielona Granica (Green Border) di Agnieszka Holland

PREMIO MIGLIORE SCENEGGIATURA VENEZIA 80  

Guillermo Calderon, Pablo Larraín per El Conde

PREMIO COPPA VOLPI FEMMINILE

Cailee Spaeny per Priscilla di Sofia Coppola

PREMIO COPPA VOLPI MASCHILE

Peter Sarsgaard per Memory di Michel Franco

PREMIO MARCELLO MASTROIANNI

Seydou Sarr per Io Capitano di Matteo Garrone

ORIZZONTI

ORIZZONTI MIGLIOR FILM

Magyarázat Mindenre (Explanation For Everything) di Gábor Reisz

ORIZZONTI MIGLIORE REGIA

Mika Gustafson per Paradiset Brinner (Paradise is Burning)

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA ORIZZONTI

Una sterminata domenica di Alain Parroni

ORIZZONTI MIGLIOR INTERPRETAZIONE FEMMINILE

Margarita Rosa Francisca in El Paraiso di Enrico Maria Artale

ORIZZONTI MIGLIOR INTERPRETAZIONE MASCHILE

Tergel Bold Erdene in Ser Ser Salhi (City Of Wind) di Lkhagvadulam Purev-Ochir

ORIZZONTI MIGLIOR SCENEGGIATURA

El Paraiso di Enrico Maria Artale

ORIZZONTI MIGLIOR CORTOMETRAGGIO

A Short Trip di Erenik Beqiri

LEONE DEL FUTURO – PREMIO VENEZIA OPERA PRIMA “LUIGI DE LAURENTIIS

Ai Shi Yi Ba Qiang (Love Is A Gun) di Lee Hong-Chi

ORIZZONTI EXTRA

PREMIO DEGLI SPETTATORI – ARMANI BEAUTY

Felicità di Micaela Ramazzotti

PREMIO VENEZIA CLASSICI

Miglior film restaurato

Ohikkoshi (Moving) di Shinji Sōmai

Miglior documentario

Thank You Very Much di Alex Braverman

VENICE IMMERSIVE

Gran Premio Venice Immersive

Songs for a Passerby di Celine Daemen

Premio Speciale Della Giuria Venice Immersive 

Flow di Adriaan Lokman

Premio per la Realizzazione Venice Immersive

Empereur (Emperor) di Marion Burger, Ilan Cohen

CAMPARI PASSION For Film

Tonino Zera

PREMIO CARTIER – Glory to the Filmmaker Award

Wes Anderson

LEONE D’ORO alla carriera (Attore)

Tony Leung

LEONE D’ORO alla carriera (Regista)

Liliana Cavani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *