HORIZON: AN AMERICAN SAGA La seconda parte non uscirà al cinema nel mese di agosto  —  CINÉ 2024 2 – 5 Luglio 2024 - le Giornate Professionali di Cinema di Riccione

13 GIUGNO 2024

DA OGGI NELLE SALE

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Settimana all’insegna della varietà con film per ogni gusto e latitudine, da quella globale a quella locale. Ma ecco tutti i titoli nel dettaglio:

THE ANIMAL KINGDOM di Thomas Cailley. Una sorta di mutazione colpisce le persone in modo casuale trasformandole progressivamente in creature animalesche. In una famiglia, già destabilizzata dalla trasformazione della madre, un padre e un figlio dovranno trovare nuovi equilibri. Da non perdere. Per saperne di più c’è l’intervista al regista qui.

BAD BOYS: RIDE OR DIE di Adil El Arbi, Bilall Fallah. C’è del marcio nel dipartimento di polizia di Miami. A indagare sulla corruzione dilagante tornano per la quarta volta i bad boys Will Smith e Martin Lawrence.

DALL’ALTO DI UNA FREDDA TORRE di Francesco Frangipane. La normalità di una famiglia composta da padre, madre e due figli, viene spezzata da una terribile scoperta: entrambi i genitori sono gravemente malati ma solo uno dei due può essere salvato. Spetta ai figli decidere se comunicarglielo e, soprattutto, decidere chi tenere in vita. Con Edoardo Pesce, Vanessa Scalera, Anna Boniauto e Giorgio Colangeli.

L’ARTE DELLA GIOIA – PARTE 2 di Valeria Golino e Nicolangelo Gelormini. Trasposizione dell’omonimo romanzo di Goliarda Sapienza con Tecla Insolia, Jasmine Trinca, Valeria Bruni Tedeschi, Alma Noce. Racconta la storia di una ragazzina della Sicilia di inizio ‘900 che scopre la sessualità e il desiderio di una vita migliore di quella che ha sempre avuto. La prima parte è arrivata al cinema il 30 maggio.

L’IMPERO di Bruno Dumont. Parodia di Star Wars firmata da uno dei più provocatori registi francesi. Alla Berlinale ha vinto il Premio della Giuria.        

ANNA di Marco Amenta. Bella, selvaggia e magnetica come la natura incontaminata della sua Sardegna, Anna vive al ritmo del respiro della terra, una terra che cura le sue ferite e nutre la sua anima.  Una storia, ispirata a fatti reali, di ribellione e libertà.

PRIMA DELLA FINE – GLI ULTIMI GIORNI DI ENRICO BERLINGUER di Samuele Rossi. Era il 7 giugno 1984 quando Enrico Berlinguer, durante un comizio elettorale a Padova, avverte un malore. Porta in fondo il suo discorso, ma di lì a poco entra in coma per quattro giorni, fino alla morte, l’11 giugno. Il 13 giugno ha luogo a Roma il funerale politico più imponente della storia della Repubblica: in due milioni scendono in piazza. Il film propone un’accurata e rinnovata ricostruzione narrativa e visiva di quei 7 giorni che sconvolsero l’Italia.

ATTENBERG di Athina Rachel Tsangari. Il successo di Yorgos Lanthimos ha portato a recuperare il suo unico ruolo davanti alla macchina da presa. Il regista greco è infatti nel cast di questo film del 2010 per cui Ariane Labed, futura moglie del regista, fu premiata al Festival di Venezia per la sua interpretazione.

VIAGGIO AL POLO SUD di Luc Jacquet. Dal regista del pluripremiato La marcia dei pinguini un nuovo viaggio tra i ghiacci antartici.

ROBO PUFFIN di Domenico Saverni. Nuove avventure di animazione per i Puffins dedicate ai più piccini.

IL MIO REGNO PER UNA FARFALLA di Sergio Assisi. L’attore e regista napoletano racconta la storia di Sasà, figlio illegittimo del Barone Belladonna e inguaribile dongiovanni. Vive a Ischia nella suite di uno storico albergo fondato dal padre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *