I DIECI MIGLIORI DEBUTTI DELLA STAGIONE 2023/2024 ...fino ad ora...  —  QUESTIONE DI SCELTE gli equilibri sottili tra cinema e streaming

18 MAGGIO 2023

Da oggi nelle sale

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Questa settimana, pochi titoli ma buoni: un super blockbuster, due super d’essai e un’interessante opera italiana, tutti di provenienza festivaliera. Vediamo nel dettaglio:

FAST X di Louis Leterrier. Decima puntata di una delle saghe, tamarre e rombanti, più amate della contemporaneità: “Fast & Furious”. Cos’altro aggiungere? Ah, che è in parte stato girato a Roma! Scaldate i motori che si parte!

PACIFICTION – UN MONDO SOMMERSO di Albert Serra. Più che un film un’esperienza ipnotica, vincitore di due Bafta (Miglior attore a Benoît Magimel e Migliore fotografia a Artur Tort) e designato dai “Cahiers du cinéma” miglior film del 2022.

PETER VON KANT di François Ozon. Ispirato al dramma teatrale “Le lacrime amare di Petra von Kant”, di Rainer Werner Fassbinder, è una rilettura personale e contemporanea. Arriva solo ora, dopo essere stato presentato alla Berlinale 2022, ma è stato girato prima di MON CRIME, attualmente nelle sale e sempre di Ozon.

LE PROPRIETÀ DEI METALLI di Antonio Bigini. Anni ‘70. In un paesino di montagna, Pietro, un bambino cresciuto da un padre duro e asfissiato dai debiti, manifesta doti misteriose: piega metalli al solo tocco. A suo modo, un film di supereroi. Presentato alla Berlinale 2023 nella sezione “Generation”.