CINEMA REVOLUTION Edizione 2024  —  CINEMA IN FESTA Al via la quarta edizione

28 MARZO 2024

DA OGGI NELLE SALE

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Anche questa settimana, pronti per approfittare delle festività pasquali, arrivano molti titoli, alcuni invaderanno la penisola, altri sarà più difficile scovarli perché previsti in poche copie. Vediamoli insieme:

PRISCILLA di Sofia Coppola. La regista americana traduce per immagini le memorie di Priscilla Presley e il suo profondo legame con il mitico Elvis. Era in concorso a Venezia 2023 dove la protagonista Cailee Spaeny ha vinto la Coppa Volpi come migliore interpretazione femminile. Elvis è la neostar Jacob Elordi. Ha esordito nelle sale ieri, in quarta posizione, con un incasso di circa 56 mila euro.

UN MONDO A PARTE di Riccardo Milani. Un maestro elementare passa da una scuola nel caos romano all’unica pluriclasse di un paesino nel Parco Nazionale d’Abruzzo.  Antonio Albanese e Virginia Raffaele in una commedia diretta da un veterano del genere. Pare avere tutte le caratteristiche per diventare un successo.

GODZILLA E KONG – IL NUOVO IMPERO di Adam Wingard. Sequel di Godzilla vs. Kong (2021), quinto capitolo del MonsterVerse, trentottesimo film su Godzilla, tredicesimo su King Kong. Esclusivamente per i fan che sembra siano parecchi.

IL TEOREMA DI MARGHERITA di Anna Novion. Il futuro di Margherita, una brillante studentessa di Matematica presso la Scuola Normale Superiore, sembra essere già pianificato. È l’unica donna del suo corso, sta per terminare la tesi che dovrà esporre davanti a una schiera di ricercatori. Arrivato il grande giorno, però… La protagonista Ella Rumpf ha vinto il César come Miglior rivelazione femminile.

I BAMBINI DI GAZA – SULLE ONDE DELLA LIBERTÀ di Loris Lai. L’amicizia di due bambini, uno palestinese e uno israeliano, sulla striscia di Gaza durante la seconda Intifada (2003).

ORLANDO, MY POLITICAL BIOGRAPHY di Paul B. Preciado. Documentario francese in cui il regista e filosofo spagnolo Paul B. Preciado decide di inviare una lettera filmata a Virginia Woolf: il suo Orlando è uscito dalla finzione e sta vivendo una vita che lei non avrebbe mai immaginato.

HO SPOSATO MIA MADRE di Domenico Costanzo. La drammatica storia di un’anziana colpita dall’Alzheimer e di suo figlio nel tentativo di restarle accanto. Il film esplora tutti i momenti diversi di una realtà difficile con i toni del dramma ma anche della commedia.

FINO ALLA FINE DELLA MUSICA di Cristiane Oliveira. Un film sull’elaborazione del lutto, ma anche sulla solitudine e sulla fine di una relazione affettiva, attraverso lo sguardo di una regista brasiliana. Con Cibele Tedesco, Nicolas Vaporidis, Elisa Volpatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *