I DIECI MIGLIORI DEBUTTI DELLA STAGIONE 2023/2024 ...fino ad ora...  —  QUESTIONE DI SCELTE gli equilibri sottili tra cinema e streaming

31 AGOSTO 2023

DA OGGI NELLE SALE

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Quindici film in uscita oggi!! Non saranno un po’ troppi considerando che tutti andranno comunque a ingolfare le sale in cui è programmato Oppenheimer? Ricordo che è ancora in vigore Cinema Revolution, quindi per i film italiani ed europei il biglietto costa solo € 3,50. Perché non approfittarne? Ma vediamo i titoli nel dettaglio:

JEANNE DU BARRY – LA FAVORITA DEL RE di Maïwenn. Johnny Depp interpreta Luigi XV di Francia, Maïwenn dirige ed è la protagonista, Marie-Jeanne Bécu, quella che diventa “la favorita del re”. Ha aperto Cannes dividendo abbastanza. Il pubblico francese ha mediamente apprezzato con, fino ad oggi, circa 760 mila spettatori.

THE EQUALIZER 3 – SENZA TREGUA di Antoine Fuqua. Denzel Washington torna per la terza (e, a quanto da lui stesso dichiarato, ultima) volta nei panni dell’ex agente segreto della DIA Robert McCall. Questa volta sfida nientepopodimeno che la mafia. Riuscirà nell’impresa? E’ ambientato in Campania, tra la costiera amalfitana e Napoli.

L’ORDINE DEL TEMPO di Liliana Cavani. Direttamente dal Festival di Venezia Liliana Cavani traspone a modo suo il saggio del fisico Carlo Rovelli. Cast corale che include Alessandro Gassmann, Claudia Gerini, Edoardo Leo, Ksenia Rappoport, Richard Sammel, Valentina Cervi, Fabrizio Rongione, Francesca Inaudi, Angeliqa Devi, Mariana Tamayo, Alida Baldari Calabria, Angela Molina.

TARTARUGHE NINJA – CAOS MUTANTE di Jeff Rowe e Kyler Spears. Le Tartarughe Ninja, almeno in versione d’animazione, sono ancora attive e più vispe che mai. Con uno stile visivo che è stato molto apprezzato anche dalla critica, il film si è rivelato un successo di pubblico in U.S.A.

UNA COMMEDIA PERICOLOSA di Alessandro Pondi. Una commedia gialla che si affida alla verve comica di Enrico Brignano, affiancato da Gabriella Pession e Paola Minaccioni.

CONVERSAZIONI CON ALTRE DONNE di Filippo Conz. Lui e lei si incontrano a un matrimonio. Comincia un sofisticato gioco di seduzione che mostra gradualmente come le cose siano un po’ diverse da come sembrava all’inizio. Una intrigante storia d’amore e disamore con Valentina Lodovini e Francesco Scianna.

MANODOPERA di Alain Ughetto. Piemonte, inizi del ‘900. La speranza di una vita migliore spinge Luigi Ughetto e sua moglie Cesira a varcare le Alpi e a trasferirsi con tutta la famiglia in Francia. Il regista Alain Ughetto ripercorre la sua storia familiare in un dialogo immaginario con la nonna attraverso un’animazione in stop-motion. Musiche di Nicola Piovani.

DUE FRATELLI di Léonor Serraille. Secondo film di Léonor Serraille dopo l’interessante Montparnasse – Femminile singolare.La regista francese si ispira alla vita del compagno per raccontare una storia di immigrazione lontana da ogni cliché e che aiuta a capire le radici delle tensioni sociali che attraversano la Francia multietnica di oggi. Era in concorso a Cannes 2022.

IL SAPORE DELLA FELICITÀ di Slony Sow. “Umami”, oltre a essere il titolo originale del film, è un termine giapponese usato per denominare il quinto elemento del gusto: dolce, salato, aspro, amaro e, infine, umami. Ed è proprio in Giappone, alla ricerca di questo insolito elemento, che si reca Gerard Depardieu quando la sua salute e la sua vita familiare iniziano a sgretolarsi. Un feel-good movie garbato e gustoso. Non lasciatevi ingannare dall’orrendo poster.

NINA DEI LUPI di Antonio Pisu. In un futuro in cui la società come la conosciamo è finita, una ragazzina speciale dovrà difendere un paese sperduto tra le montagne dall’invasione di un nemico esterno, riportando alla luce l’originale legame tra gli esseri umani e la natura. Dall’omonimo romanzo di Alessandro Bertante, con Sergio Rubini, Sara Ciocca, Sandra Ceccarelli e Cesare Bocci.

BUGIARDO SERIALE di Olivier Baroux. Jerome, 35 anni, è un venditore di yacht a Nizza, ma, a sentire lui, è anche un astronauta, un campione del mondo di karate e un caro amico di Miss Universo. Jerome è un bugiardo compulsivo, nessuno gli crede, ma questo non gli impedisce di continuare a raccontare bugie. Un giorno però … commedia francese scacciapensieri.

RITRATTO DI FAMIGLIA di Roschdy Zem. “Questo film è la mia storia d’amore con la mia gente”. Lo ha dichiarato il regista e interprete in occasione della presentazione al Festival di Venezia dell’anno scorso dove era in concorso. Una commedia vitale e piacevole.

AMLETO È MIO FRATELLO di Francesco Giuffrè. Un lungometraggio che nasce dall’esigenza del regista, che lavora da cinque anni in teatro con diversamente abili, di portare la “bellezza” di queste persone al di fuori, nel mondo esterno. I protagonisti sono Paolo Vaselli, Andrea De Dominicis, Carlo Di Bartolomeo, Paolo Giliberti, affiancati da Claudia Gerini, Tonia De Micco, Ilaria Loriga e le partecipazioni straordinarie e amichevoli di Francesco Paolantoni, Vincenzo Salemme, Margherita Buy e Nino Frassica.

THE STORE di Ami-Ro Sköld. Fuori da un discount, un gruppo di senzatetto ha fondato un accampamento di tende e baracche. Vivono recuperando scarti alimentari dai cassonetti del discount scontrandosi quotidianamente con la resistenza aggressiva dei suoi commessi. Attraverso un’alternanza originale di live action e stop motion, il film svedese prospetta un presente distopico in cui la logica del profitto incide profondamente e dolorosamente sui rapporti personali.

GLI OCEANI SONO I VERI CONTINENTI di Tommaso Santambrogio. Nel contesto di San Antonio De Los Baños, paesino dell’entroterra di Cuba dove sembra che il tempo si sia fermato, si sviluppano tre differenti storie. In un affresco di contemporaneità che prende vita tramite la memoria dei personaggi aleggia però lo spettro della separazione, vera grande piaga della società contemporanea cubana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *