IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (02/23_24) – PARTE 2 II TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024  —  IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (02/23_24) – PARTE 1 II TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024

CHLOË GRACE MORETZ

come hai detto che si chiama?

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Compie 27 anni CHLOË GRACE MORETZ, ancora giovanissima eppure già con una lunga carriera alle spalle. Nel suo curriculum si contano più di 40 film, tra cui il genere che domina è l’horror, una decina di serie tv e altrettanti doppiaggi di film di animazione.

Si fa notare prima in alcune piccole parti in serie tv, poi con Amityville Horror, ma dove colpisce l’immaginario è nell’interpretare la supereroina Hit-Girl, figlia di Nicolas Cage/Big Daddy in Kick-Ass e relativo seguito.

Dopo corre a perdifiato arrivando a interpretare anche sei film in un anno, fino al momento in cui, intorno al 2016, annulla tutti i progetti in corso, tra cui anche il ruolo da protagonista nel rifacimento live-action de La sirenetta, e si prende un momento di pausa per capire cosa vuole veramente. Ma poi ritorna, con progetti sempre in grado di spaziare dall’autoriale al mainstream.

Tra i tanti film in cui la abbiamo vista: The Eye, Le paludi della morte, Hugo Cabret, Dark Shadows, Carrie, Sils Maria, The Equalizer, Suspiria, Tom & Jerry.

E’protagonista della serie tv Inverso – The Peripheral ed è molto attiva nel doppiaggio dei film di animazione, dal delizioso Bolt (2008) a i due La famiglia Addams (2019 e 2021), fino al recente e candidato all’Oscar Nimona.

Quasi impossibile non averla incontrata su qualche schermo, magari senza averla riconosciuta perché è molto mimetica. Ricordo ad esempio che ho impiegato un po’ a capire che era lei la prostituta Alina n The Equalizer.

Voi dove la ricordate?

Ho scattato la foto sotto al Festival di Venezia 2018 per la presentazione di SUSPIRIA di Luca Guadagnino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *