IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (03/23_24) – PARTE 2 III TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024  —  IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (03/23_24) – PARTE 1 III TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024

GLEN POWELL

COME HAI DETTO CHE SI CHIAMA?

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Compie oggi 35 anni GLEN POWELL.

Il nome vi dirà poco, il viso vi farà pensare” uhmm, l’ho già visto da qualche parte!”, infatti è un attore americano più che affermato, però non è ancora così noto al grande pubblico. Il nome anonimo non lo aiuta. Forse, però, è in arrivo il film della svolta.

Ma andiamo per ordine.

Il debutto è in una piccola parte nel 2003 in Missione 3D – Game Over, a cui seguono altre apparizioni in piccole parti tra serie tv (Jack & Bobby, Senza traccia, l’immancabile CSI, qui nella versione Miami, palestra per molti attori) e film (Fast Food Nation, L’amore giovane, The Great Debaters – Il potere della parola, Il cavaliere oscuro – Il ritorno, Stuck in Love).

Il primo ruolo da protagonista è nel 2013 con Red Wing, prodotto da Terrence Malick, decisamente poco visto ovunque.

Negli anni successivi altri film (I mercenari 3, Tutti vogliono qualcosa, Il diritto di contare, Castello di sabbia, The Bad Guys, Il club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey, Come far perdere la testa al capo) e un ruolo ricorrente nella serie tv creata, tra gli altri, da Ryan Murphy, Scream Queens, parodia del genere horror.

Poi quattro anni di silenzio e il ritorno in una parte di rilievo in Top Gun: Maverick (è Jake “Hangman” Seresin) e Sulle ali dell’onore.

La svolta potrebbe essere con l’irresistibile Hit Man, terzo incontro con il regista Richard Linklater dopo Fast Food Nation e Tutti vogliono qualcosa (quarto se si considera anche il doppiaggio di Apollo 10 e mezzo), che è stato presentato Fuori Concorso al Festival di Venezia. I riscontri critici sono stati unanimemente positivi, lui è bravissimo e potrebbe rivelarsi un grande successo. Vedremo, le date di uscita, sia negli Stati Uniti che in Italia, non sono ancora state comunicate.

Lo attendiamo al varco, perché potrebbe essere uno dei nomi su cui puntare per il futuro prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *