I DIECI MIGLIORI DEBUTTI DELLA STAGIONE 2023/2024 ...fino ad ora...  —  QUESTIONE DI SCELTE gli equilibri sottili tra cinema e streaming

JUDY GREER

COME HAI DETTO CHE SI CHIAMA?

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Compie 48 anni JUDY GREER, caratterista pura, nel senso che l’abbiamo praticamente sempre vista in ruoli di supporto, ma davvero in moltissimi film.

Il suo nome ci dice poco, il suo volto si limita a ricordarci qualcosa, eppure fa parte del paesaggio cinematografico del nostro immaginario. È presente, infatti, con grande capacità mimetica, in moltissimi film di successo.

Qualche titolo?

THREE KINGS di David O. Russell (1999)

WHAT WOMEN WANT di Nancy Meyers (2000)

PRIMA O POI MI SPOSO di Adam Shankman (2001)

IL LADRO DI ORCHIDEE di Spike Jonze (2002)

30 ANNI IN UN SECONDO di Gary Winick (2004)

THE VILLAGE di M. Night Shyamalan (2004)

ELIZABETHTOWN di Cameron Crowe (2005)

27 VOLTE IN BIANCO di Anne Fletcher (2008)

PARADISO AMARO di Alexander Payne (2011)

TOMORROWLAND di Brad Bird (2015)

JURASSIC WORLD di Colin Trevorrow (2015)

ANT-MAN di Peyton Reed (2015)

THE WAR – IL PIANETA DELLE SCIMMIE di Matt Reeves (2017)

ORE 15:17 – ATTACCO AL TRENO di Clint Eastwood (2018)

ANT-MAN AND THE WASP di Peyton Reed (2018)

HALLOWEEN di David Gordon Green (2018)

Nella sua carriera anche moltissima tv. Non c’è serie in cui non compare, da CSI: MIAMI a CALIFORNICATION, ma anche E.R., DR. HOUSE, MODERN FAMILY, THE BIG BANG THEORY.

Impossibile non averla incontrata su qualche schermo.

Voi dove la ricordate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *