HORIZON: AN AMERICAN SAGA La seconda parte non uscirà al cinema nel mese di agosto  —  CINÉ 2024 2 – 5 Luglio 2024 - le Giornate Professionali di Cinema di Riccione

MARGOT ROBBIE

star assoluta

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

Compie 34 anni l’australiana MARGOT ROBBIE, dopo Barbie star assoluta della contemporaneità.

Comincia a lavorare in alcune produzioni australiane e dopo una piccola parte nel delizioso Questione di tempo buca lo schermo in The Wolf of Wall Street, di Martin Scorsese, nel ruolo della folgorante Naomi. Dopo non si ferma più, alternando piccoli film (Suite francese), insuccessi (alzi la mano chi ha visto Sopravvissuti e Whiskey Tango Foxtrot), film medi (Focus e Vi presento Christopher Robin) e blockbuster (The Legend of Tarzan, Suicide Squad).

Una ulteriore svolta avviene con Tonya, con cui inizia anche una intensa attività da produttrice e per cui il fatto che sia brava comincia a non essere più in secondo piano rispetto al fatto che sia bella. Il successo personale ottenuto (la candidatura a tutti i premi maggiori della stagione, Oscar incluso), la rende sempre più richiesta e nome in grado di far decollare un progetto. Seguendo il percorso del divismo contemporaneo, diventa testimonial di una importante griffe della moda (Chanel).

Le scelte successive si rivelano per lo più controverse: Terminal e Dreamland sono unanimemente stroncati e non li vede nessuno, i film che interpreta nel ruolo di Harley Quinn (Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn e The Suicide Squad – Missione suicida) non ottengono il successo sperato, ha un andamento sottotono anche Maria regina di Scozia. Amsterdam, poi, è un super flop e pure Babylon non trova il suo pubblico (anche se sta diventando un cult).

Per fortuna ci sono anche il grande successo di C’era una volta a… Hollywood di Quentin Tarantino e l’apprezzamento (diciamolo, assurdo!) per Bombshell per cui viene candidata all’Oscar.

Ma la vera svolta è con Barbie, film che ha anche prodotto e progetto che ha inseguito con grande determinazione, perché è un grandissimo successo, con 1.445,6 milioni di dollari il 14° maggiore incasso mondiale di tutti i tempi.

La attendiamo in A Big Bold Beautiful Journey, un racconto fantasioso di due sconosciuti e dell’incredibile viaggio che li unisce, in cui recita accanto a Colin Farrell e Phoebe Waller-Bridge diretti dal regista sud coreano Kogonada.

La foto sotto l’ho scattata al Festival di Cannes del 2019 dove Margot Robbie era nella delegazione di C’era una volta a … Hollywood:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *