IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (03/23_24) – PARTE 2 III TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024  —  IL BARO-METRO: SGUARDI DALLA SALA (03/23_24) – PARTE 1 III TRIMESTRE STAGIONE 2023 / 2024

AMERICAN FICTION

Il vincitore del premio del pubblico al Festival di Toronto

di Luca Baroncini (pubblicato in data )

American Fiction, diretto da Cord Jefferson e interpretato da Jeffrey Wright, ha vinto il prestigioso People’s Choice Award al Festival di Toronto, prenotandosi un posto di riguardo nella prossima edizione degli Oscar.

Il film narra le vicende di un professore e scrittore afroamericano che vive un momento di crisi e frustrazione professionale nel momento in cui gli studenti non lo considerano e gli editori si rifiutano di pubblicare il suo ultimo libro, ritenuto “non abbastanza nero” per vendere. Scrive allora un romanzo satirico sotto pseudonimo con l’intento di smascherare le ipocrisie dell’industria editoriale.

Il regista Cord Jefferson, alla sua opera prima, è uno scrittore, giornalista e saggista che ha lavorato alle serie TV Watchmen, Succession, The Good Place e Master of None.

Il protagonista Jeffrey Wright è noto per il ruolo di Belize nella produzione di Broadway Angels in America, per cui ha vinto un Tony Award, e per il relativo adattamento nella miniserie della HBO che gli ha fruttato un Emmy e un Golden Globe. Lo abbiamo visto in tanti ruoli, dal protagonista del Basquiat di Julian Schnabel, al Felix Leiter della saga di James Bond. Insomma, è la sua grande occasione per passare da caratterista a protagonista.

Nelle 16 edizioni del festival precedenti, 14 vincitori del People’s Choice Award hanno poi ottenuto la nomination all’Oscar per il miglior film e cinque di questi – The Millionaire (2008), Il discorso del re (2010), 12 anni schiavo (2013), Green Book (2018) e Nomadland (2020) – hanno poi vinto l’ambita statuetta. Sarà una di quelle volte?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *